La Guardia di Finanza arresta un curatore fallimentare di Monza

Il commercialista è accusato di essersi appropriato di oltre un milione di euro sottraendo il denaro da procedure di fallimento di cui si occupava

Le Fiamme Gialle in azione

Appropriandosi indebitamente di denaro pubblico era riuscito a sottrarre dalle procedure fallimentari di cui era stato nominato curatore ben 1.072.317 euro.

E’ finito in manette per peculato, arrestato dalle Fiamme Gialle di Monza, su ordine del gip del tribunale di Monza, un noto commercialista del capoluogo brianzolo.

L’uomo dopo aver ricevuto l’incarico di curatore fallimentare ha effettuato spostamenti di denaro dai correnti intestati alle procedure di fallimenti di cinque società senza alcuna autorizzazione dei giudici delegati.

L’indagine era partita a maggio quando il Tribunale di Monza si è accorto di alcune anomalie su alcuni mandati di pagamento e ha revocato l’incarico al professionista nominato, inoltrando una segnalazione alla Procura della Repubblica di Monza. In seguito all’accaduto per far chiarezza sono state disposte una serie di verifiche da parte dei Finanzieri del gruppo di Monza.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto la tecnica usata dall’uomo per sottrarre il denaro. Secondo quanto ricostruito dalla Guardia di Finanza il curatore depositava al giudice un’istanza di autorizzazione ad effettuare pagamenti e come da prassi la Cancelleria del Tribunale emetteva in doppio il mandato del pagamento.

L’esemplare inviato alla banca, però, veniva modificato dal commercialista, con l’aggiunta di cifre accanto all’importo per cui era stata ottenuta l’autorizzazione. All’uomo, ora in carcere, è stato sequestrato un immobile con cinque appartamenti e tre box situato a Milano intestato a una società immobiliare nella disponibilità del commercialista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I beni ora verranno affidati a un amministratore nominato dall’Autorità Giudiziaria, per recuperare il milione di euro sottratto illecitamente ai fallimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento