Quarantenni insospettabili traditi dalla "coca" nelle tasche: arrestati

Due uomini sono finiti in manette a Concorezzo lunedì sera. In casa la droga era nascosta nella cassaforte

La droga sequestrata

Incensurati, quarantenni e, apparentemente, insospettabili. Almeno fino a quando nelle loro tasche i carabinieri della compagnia di Vimercate non hanno trovato alcune dosi di cocaina.

La scoperta è stata fatta durante la serata di lunedì a Concorezzo nel corso di un controllo stradale: i militari hanno fermato la vettura a bordo della quale i due viaggiavano e hanno scovato la droga. La perquisizione poi è proseguita presso le abitazioni dei due uomini dove in uno dei due appartamenti era nascosto un "tesoro".

Nella casa i carabinieri hanno rinvenuto 600 grammi di cocaina e un chilo e mezzo di hashish. La droga era sigillata all'interno di una cassaforte insieme a materiale vario per il confezionamento tra cui una macchina sigillatrice sottovuoto.

Entrambi gli "insospettabili" dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento