Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Corso Italia

Sorpreso a spacciare in un vicolo: arrestato a Desio

I carabinieri della compagnia di Desio lo hanno pizzicato nei pressi di un locale a cedere marijuana: 20enne di origini venezuelane in manette

Un ragazzo desiano di 20 anni ma di origine venezuelana è finito in manette nella notte tra venerdì e sabato a Desio per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Durante un servizio di controllo disposto sul territorio per contrastare i reati legati al traffico di stupefacenti i carabinieri della compagnia di Desio hanno sorpreso il giovane nei pressi di un locale in corso Italia in atteggiamento sospetto.

Lo hanno tenuto sotto controllo e si sono accorti che il 20enne si allontanava nei pressi del vicino vicolo Nazario Sauro in compagnia di un uomo a cui cedeva 13 g di marijuana per 50 euro. 

Il cliente è stato raggiunto e perquisito a bordo della sua auto dove gli uomini in divisa guidati dal capitano Cosentino hanno scovato la merce appena acquistata e segnalato l'assuntore alla Prefettura di Monza.

Diversa invece la sorte del pusher che è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Il 20enne è stato incastrato dalla perquisizione: addosso i carabinieri gli hanno scoperto diversi involucri di droga pronti per essere smerciati e 105 euro in contanti, tra cui una banconota da 50 euro appena ricevuta dal cliente sorpreso a comprare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a spacciare in un vicolo: arrestato a Desio

MonzaToday è in caricamento