Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

E' originario di Monza il prete pizzicato a un coca-party

Si tratta di Don Stefano Maria Cavalletti, parroco di una frazione di Stresa ma originario della Brianza

E' di Monza il prete arrestato a Milano, pizzicato mentre era a un "coca-party".

Don Stefano Maria Cavalletti, 45 anni, è il parroco di Carciano, una piccola frazione di Stresa ma è originario di Monza (Leggi qui chi è).

L'uomo da giorni mancava dalla chiesa e domenica aveva anche saltato la celebrazione della funzione.

Per lui sono scattate le manette settimana scorsa ma la faccenda è stata resa nota dalla diocesi di Novara solo ora.

L'uomo si trovava in un appartamento milanese in compagnia di alcuni amici dove era in corso un "coca-party". Qui i vicini allarmati per il gran rumore e le urla hanno allertato il 113 e all'arrivo delle forze dell'ordine c'è stata la sorpresa.

Il prete ha provato di far sparire la droga all'arrivo degli agenti e con questa il passaporto ma le tracce di cocaina nell'appartamento erano talmente tante che ogni tentativo è stato vano.

L'uomo ha anche precedenti per truffa: l'arresto per lui è scattato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Il prete avrebbe confessato di far uso terapeutico della cocaina, perchè depresso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' originario di Monza il prete pizzicato a un coca-party

MonzaToday è in caricamento