Nascondono 160 chili di droga nel box, arrestati due spacciatori

In manette sono finiti due giovani pusher albanesi

Immagine di repertorio

Dalla Brianza a Milano per nascondere in un box 160 chili di marijuana. Due cittadini albanesi di 29 e 33 anni sono stati arrestati dai Carabinieri nell'ambito di una importante operazione condotta dai militari del Nucleo Investigativo di Monza. I due stranieri, incensurati, sono finiti in manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di uno specifico servizio intrapreso dal monzese e conclusosi a Milano, in zona Lambrate, i militari hanno intercettato e bloccato il 33enne mentre scaricava in un box della zona 22 pacchi da una monovolume dopo averli appena ricevuti in strada dal connazionale.

Dentro i colli c'erano 160 chili di marijuana, pronta per essere smerciata al dettaglio e finire nelle mani dei clienti. Nella casa del 29enne, a Legnano, nella cantina sono stati trovati altri 11,5 chili di droga. I due albanesi sono finiti in carcere ma proseguono le indagini degli uomini dell'Arma per determinare l’origine e la destinazione dello stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall’inizio dell’anno, nel giro di dieci mesi, i carabinieri hanno arrestato 860 persone e sequestrato oltre 1.600 kg. di droga e di 1400 piante di cannabis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento