Un chilo di droga in auto: due uomini in manette a Brugherio

I carabinieri sono intervenuti proprio mentre un pusher aveva appena venduto droga per 100 grammi a un uomo. Hahsish, cocaina e soldi in casa

Immagine di repertorio

Due uomini sono finiti in manette a Brugherio, arrestati dai carabinieri nella notte dopo essere stati sorpresi a cedere e acquistare droga.

I militari dell'Aliquota Radiomobile sono intervenuti nei pressi della Posta dove sono stati arrestati un 37enne italiano e un 42enne tunisino, entrambi cion precedenti per reati di droga. I due uomini sono stati sorpresi in auto: quando i carabinieri si sono avvicinati per un controllo hanno visto il 42enne straniero tentare di disfarsi di un panetto di hashish del peso di 100 grammi. La droga, secondo quanto ricostruito dai militari, era appena stata ceduta allo straniero dallo spacciatore italiano per trecento euro.

Immediatamente è scattata la perquisizione a casa dell'uomo, residente a Brugherio. Qui i carabinieri hanno trovato quasi un chilo, 980 grammi, di hashish suddivisa in nove panetti insieme a un grammo di cocaina e 450 euro in contanti. Entrambi gli uomini sono finiti in manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio e sono stati accompagnati in carcere a Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento