Droga nello zaino, richiedente asilo arrestato dalla polizia

Per il 21enne le manette sono scattate nei giardinetti degli Artigianelli

Foto repertorio

 Ventidue dosi di marijuana nascoste nello zaino e un portafoglio da donna con 215 euro dentro.

Questo è quanto sabato nel primo pomeriggio i poliziotti hanno rinvenutonello zaino che un richiedente asilo aveva con sé a Monza, ai giardinetti degli Artigianelli. Durante un giro di controllo nel quartiere gli agenti si sono accorti della presenza nell’area di cinque persone e, alla luce delle criticità legate allo spaccio di sostanze stupefacenti che avevano interessato i giardinetti in passato, hanno deciso di approfondire i controlli. In manette, per detenzione di sostanze stupefacente ai fini di spaccio, è finito S.D., 21 anni.

La droga era custodita all’interno di un sacchetto giallo in bustine termosaldate, pronte per essere cedute. Il denaro e la sostanza stupefacente sono stati sequestrati e il 21enne è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento