Droga in tasca e nella credenza della sua abitazione: arrestato

In manette è finito un egiziano residente a Monza, già noto alle forze dell'ordine

Aveva 500 grammi di hashish nella tasca della giacca e altri 2 etti nella sua abitazione. Per questo i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni lo hanno arrestato con l'accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. È successo martedì nel parcheggio del Metro di Cinisello Balsamo. Nei guai: un cittadino egiziano di 42 anni, pregiudicato. Tutto è iniziato quando i militari hanno notato un'auto sospetta parcheggiata nel posteggio del grande magazzino Metro. Sono scattati i controlli.

All'internod del veicolo è stato sorpreso un uomo di 42 anni. L'uomo davanti ai militari si è innervosito ed è scattata la perquisizione. Addosso gli sono stati trovati 500 grammi di hashish, suddivisi in due panetti. Successivamente è stata passata al setaccio la sua abitazione a Monza, dove sono stati trovati altri 200 grammi di hashish nella credenza della cucina. Per lui sono scattate le manette. Nelle prossime ore verrà giudicato per direttissima dall'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento