Seregno, arrestato 40enne nascosto in un'intercapedine con droga e armi

In manette L.R., 40 anni, nell'ambito dell'operazione portata a termine dalla Squadra Mobile della Questura di Milano e coordinata dalla Dda su un traffico di armi e droga

Il nascondiglio nell'intercapedine

Si è nascosto in casa, convinto che i poliziotti, celato dietro l'intercapedine che aveva ricavato nell'abitazione di Seregno, non lo avrebbero mai trovato. Qui, per affrontare la latitanza aveva portato con sè armi e soldi.

A scovare Laurence R., 40 anni, italiano, è stato "Night Spirit", il cane molecolare che ha accompagnato gli agenti della Questura di Milano che martedì pomeriggio hanno fatto visita all'abitazione brianzola dell'uomo per notificargli l'ordinanza di custodia cautelare in carcere al termine dell'operazione relativa a un traffico di droga e armi che ha portato a sgominare una banda italo-albanese attiva anche in Brianza.

I poliziotti a Seregno, grazie al fondamentale ausilio fornito dal cane molecolare "Night Spirit" hanno individuato e fermato il 40enne destinatario dell'ordinanza, mentre si trovava nascosto all'interno di un'intercapedine ricavata nell'appartamento. Con sé aveva denaro e un pistola atti, verosimilmente, a sostenere la sua latitanza. 

I DETTALI DELL'OPERAZIONE: 33 ARRESTI

armi soldi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento