Cronaca

Trasportava rifugiati oltre il confine, in manette un 25enne per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

La polizia di Stato di Monza ha dato esecuzione a un mandato di arresto europeo emesso dalla Germania nei confronti di un 25enne egiziano

Gli agenti del commissariato di polizia di Stato di Monza hanno dato esecuzione a un mandato di arresto europeo emesso dalla Germania nei confronti di un cittadino egiziano di 25 anni responsabile del reato di favoreggiamento dell'immigrazione.

La nota dei colleghi è arrivata negli uffici del commissariato di viale Romagna lo scorso luglio e da allora i poliziotti hanno tentato di rintracciare il giovane egiziano che nel 2009 era riuscito a entrare legalmente in Italia dopo essere stato assunto come addetto in un impresa di pulizie. Oltre ad occuparsi di quest'attività però presto l'uomo si è lasciato coinvolgere nel business dell'immigrazione clandestina ed è stato sorpreso a trasportare oltre il confine cittadini stranieri siriani, che accompagnava dall'Italia al Nord Europa.

L'arresto, parallelo all'attività di indagine svolta dal commissariato nell'ambito dell'operazione "Transitus" che portò a sgominare una struttura criminale dedita a gestire un traffico di migranti e organizzare viaggi della speranza verso i Paesi del Nord, è avvenuto a fine marzo. Dopo aver tentato di rintracciare il 25enne nei luoghi da lui frequentati in passato, tra Sesto San Giovanni e Cinisello, il 25enne è stato raggiunto e arrestato in un'abitazione di amici che gli stavano dando ospitalità. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportava rifugiati oltre il confine, in manette un 25enne per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

MonzaToday è in caricamento