Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Brugherio

Minaccia di morte la madre per avere denaro, arrestato 29enne. In casa anche armi

Dal 2011 il ragazzo si era trasferito ad Arezzo da dove aveva continuato a pretendere soldi dalla madre. E' stato arrestato dai carabinieri

Per anni ha estorto denaro alla madre, pressando la donna con continue richieste di soldi che, alla fine, erano sfociate in vere e proprie minacce di morte. E così il figlio, un 29enne di Brugherio residente ad Arezzo, è stato arrestato dai carabinieri per estorsione e detenzione abusiva di armi su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Monza. 

Le indagini, condotte dai carabinieri brianzoli, avevano ricostruito una storia di continue richieste di soldi, iniziate fin dal 2011 quando il giovane si era trasferito ad Arezzo dove viveva con il denaro che la donna riusciva a inviargli. Con il tempo però le richieste si sono fatte più insistenti e il giovane dal 2014 aveva iniziato a pretendere somme sempre maggiori. 

Quando i militari sono entrati nella sua abitazione per dare esecuzione all'ordinanza hanno trovato anche diverse armi: in casa il 29enne custodiva una balestra, tre katane, una pistola ad aria compressa ed un pugnale. Per entrare e uscire dall'appartamento, che aveva da tempo una porta bloccata, il ragazzo utilizzava una finestra e dentro la casa insieme a lui vivevano anche tre cani, quatto gatti e un pappagallo in precarie condizioni igienico-sanitarie. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la madre per avere denaro, arrestato 29enne. In casa anche armi

MonzaToday è in caricamento