Cronaca

Arrestato durante un controllo anticovid, evade prima del processo: finisce in carcere

È successo nelle scorse ore a Biassono, nei guai un 47enne di Biassono

Era stato fermato dai carabinieri per un controllo anticovid. E in quel frangente aveva aggredito i militari. Era stato arrestato e posto ai domiciliari, ma era evaso prima dell’udienza del processo per direttissima. Era accaduto lunedì 18 gennaio e per lui si sono aperte le porte del carcere; nei guai un 47enne di Biassono. Il fatto è stato reso noto dall’Arma attraverso una nota.

L’uomo era evaso prima del processo ma i militari  conoscevano le sue abitudini: è bastato aspettarlo, sorvegliando l’abitazione e i luoghi che abitualmente frequentava, per ritrovarlo proprio dentro casa e dare esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei suoi confronti al termine della direttissima del 19 gennaio.

Terminate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Monza dove ora dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale ed evasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato durante un controllo anticovid, evade prima del processo: finisce in carcere

MonzaToday è in caricamento