Finiti finanzieri derubano una gioielleria: quattro arresti

Quattro persone sono finite in manette con l'accusa di furto aggravato in concorso, riciclaggio, ricettazione e traffico di stupefacenti: a febbraio avevano "ripulito" una gioielleria a Solaro fingendosi finanzieri

I finti finanzieri in azione a febbraio in gioielleria

Sono entrati in gioielleria fingendosi finanzieri e con la scusa di un controllo, mostrando un falso decreto di sequestro, hanno maneggiato i gioielli, riuscendo a fuggire con un bottino del valore di 85mila euro.

Non si sono nemmeno preoccupati di procurarsi una divisa: hanno esibito un falso tesserino, e si sono presentati al bancone davanti alla titolare a volto scoperto e senza alcuna arma, commettendo però numerosi errori e lasciando dietro di sè diverse tracce.

L'episodio è avvenuto lo scorso febbraio ai danni di una gioielleria di Solaro situata in via Dei Mestieri: due uomini hanno messo in scena la farsa e un terzo malvivente è rimasto fuori dal negozio a fare da palo.

Una volta portati via, i gioielli sono stati poi ricettati e rivenduti sul mercato nero a diversi compraoro della zona dai malviventi con lo scopo di reinvestire il denaro nell'acquisto di droga da rivendere. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Desio erano partite subito dopo l'accaduto e gli accertamenti hanno portato all'arresto di quattro persone.

Dietro il colpo non c'era solo un furto ben architettato ma un vero e proprio sodalizio criminale composto da tre malviventi e un ricettatore, finito ora agli arresti domiciliari.

L'operazione, denominata "Pinocchio e Geppetto" perchè formalmente uno dei componenti della banda, C.G., era un artigiano del legno mentre un altro malvivente è stato definito "bugiardo cronico", ha consentito di arrestare quattro uomini con l'accusa di furto aggravato in concorso, riciclaggio, ricettazione e traffico di stupefacenti.

A loro i carabinieri sono arrivati grazie a numerosi errori commessi durante il colpo, a partire dalle impronte digitali lasciate sui finti documenti esibiti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento