Bellusco, 38enne in manette: doveva scontare la pena per furto

Aveva rubato in un appartamento a Sulbiate nel 2010 e le telecamere di sicurezza lo avevano immortalato. E' stato arrestato mercoledì sera

Ad arrestarlo i carabinieri di Vimercate

Un uomo di 38 anni di origine macedone è stato arrestato a Bellusco mercoledì sera intorno alle 21.30 dai carabinieri di Vimercate.

Su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Milano per aver commesso un furto a Sulbiate nel 2010.

Il macedone, disoccupato e pregiudicato, era stato immortalato dalle telecamere di sicurezza di un esercizio pubblico nelle immediate vicinanze dell'appartamento dove era stato commesso il reato.

La videosorveglianza aveva ripreso il suo volto e la targa del veicolo con il quale si era allontanato. Grazie all'acquisizione di questo materiale gli inquirenti hanno potuto dare una svolta alle indagini.

Il 38enne, che deve scontare 8 mesi e 20 giorni di carcere, è stato fermato nel corso di un posto di blocco e arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento