Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Furti di abiti dai centri commerciali, banda arrestata a Monza

Quattro persone di origine peruviana tra i 39 e i 49 anni sono finite in manette a Monza dopo aver rubato 320 euro di capi d'abbigliamento da diversi negozi della galleria di un centro commerciale. La tattica

Capienti borse schermate, tanta indifferenza e una calamita.

Così una banda di ladri di origine peruviana svaligiava i negozi delle gallerie dei centri commerciali. I carabinieri li hanno sorpresi sul fatto nel corso del weekend quando, dopo l'allarme diffuso dagli addetti alla vigilanza del centro commerciale, hanno identificato i ladri e li hanno sorpresi nel parcheggio, intenti a prendere la via della fuga dopo aver stipato la merce trafugata in auto.  

Si tratta di quattro persone, due uomini e due donne, tra i 39 e i 49 anni di origine peruviana, tutti con precedenti di polizia per reati vari.

I malviventi per non far scattare l'allarme dei negozi avevano provveduto a privare gli abiti delle placche antitaccheggio servendosi di una calamita che i militari hanno poi trovato in loro possesso. I ladri sono stati fermati nei pressi dell'auto che stavano per usare per fuggire: qui è stata trovata l'intera refurtiva trafugata, una borsa schermata e la calamita. 

All'arrivo dei carabinieri uno dei due uomini ha provato ad allontanarsi e a sbarazzarsi dell'altra calamita usata per il furto gettandola in un cestino ma il tentativo non è sfuggito ai militari.

Tutti e quattro sono stati arrestati per furto aggravato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di abiti dai centri commerciali, banda arrestata a Monza

MonzaToday è in caricamento