Cronaca Muggiò

Svaligiano un negozio di frutta e poi tentano il colpo in un ristorante

L'allarme ha richiamato a Muggiò davanti al ristorante Kammafà i carabinieri: mentre il complice fuggiva le manette sono scattate per un ladro minorenne

L'allarme scattato nel silenzio della notte al ristorante Kammafà di viale della Repubblica a Muggiò ha richiamato sul posto i carabinieri della compagnia di Desio.

Nella notte di martedì qualcuno ha provato a introdursi all'interno del locale per rubare l'incasso: il dispositivo anti-intrusione ha messo in fuga i malviventi che stavano tentando di forzare la porta d'ingresso.

Quando i militari sono arrivati sul posto hanno perso le tracce di uno dei due ladri che ha imboccato la via della fuga ma gli uomini dell'Arma mentre sono riusciti a fermare e identificare il complice. Si tratta di un minorenne di origine romena in Italia senza fissa dimora: per lui sono scattate le manette con l'accusa di tentato furto aggravato in flagranza.

Gli accertamenti dei carabinieri hanno permesso di capire come quello perpetrato ai danni del ristorante non fosse stato l'unico furto commesso nella serata dai due. I malviventi erano entrati poco prima anche nel negozio di frutta "Quita Fruit" a poca distanza dal Kammafà e qui avevano sottratto merce per circa 400 euro.

Tutto il bottino era stato stipato in auto dai due ladri che si erano diretti poi al locale per tentare il colpo grosso. Addosso al minore inoltre i carabinieri hanno trovato una serie di arnesi atti allo scasso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiano un negozio di frutta e poi tentano il colpo in un ristorante

MonzaToday è in caricamento