Cronaca

Dopo lite investe uomo e gli chiede soldi con le bastonate. L'incendio fuori casa e l'arresto

In manette a Caponago un uomo di 53 anni

La lite in strada per futili motivi, l'investimento con un uomo in bici ferito e non soccorso e poi le bastonate fino ad arrivare all'incendio appiccato alla recinzione di casa della vittima e alla richiesta estorsiva di 2.500 euro di danni.

Un uomo di 53 anni è stato arrestato sabato pomeriggio dai carabinieri della compagnia di Vimercate in esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di omissione di soccorso in seguito a incidente, atti persecutori, tentata estorsione aggravata, porto di armi o oggetti atti a offendere e danneggiamento seguito da incendio. 

I fatti risalgono al novembre scorso quando l'uomo - pregiudicato, residente a Caponago - si era reso protagonista di un investimento ai danni di un uomo di 49 anni in via Vittorio Emanuele, nel comune brianzolo. Al volante della sua auto, secondo quanto ricostruito in sede di denuncia, avrebbe  avuto una lite sorta per futili motivi con il ciclista che avrebbe colpito al volto con uno schiaffo e a cui avrebbe poi tagliato la strada fino a far cadere a terra la vittima e investirla volontariamente senza prestare soccorso in seguito al sinistro.

Le bastonate fuori casa, le minacce e l'incendio

Dopo l'incidente poi il 53enne si sarebbe presentato a casa dell'uomo e alla presenza della moglie lo avrebbe colpito ripetutamente con un bastone chiedendo 2.500 euro di presunto risarcimento per il danneggiamento del veicolo. In quell'occasione l'uomo era poi finito in ospedale con ferite e contusioni al volto e agli arti con una prognosi di una settimana. Le itnimidazioni però non si sono fermate qui: nei giorni successivi il 53enne ha inviato messaggi di minaccia sul telefonino della vittima e ha continuato a presentarsi fuori dall'abitazione dell'uomo fino ad arrivare un giorno ad appiccare un incendio alla recinzione, danneggiandola e spaventando i due coniugi.

In seguito alla denuncia sono state avviate le attività investigative da parte della stazione di Agrate Brianza ed è stata emessa dal gip del Tribunale di Monza l'ordinanza di custodia cautelare. L'uomo si trova ora in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lite investe uomo e gli chiede soldi con le bastonate. L'incendio fuori casa e l'arresto

MonzaToday è in caricamento