Spintoni e calci ai carabinieri, scappa e cade conficcandosi i cocci di vetro in una mano

In manette è finito un cittadino marocchino di 29 anni già arrestato per aver fatto reingresso in Italia nonostante una precedente espulsione

Quando ha visto i carabinieri, non ha aspettato nemmeno di finire la sua birra. Ha spintonato gli uomini dell'Arma che nella notte di sabato, a Muggiò, erano impegnati in un servizio di controllo del territorio, ha lasciato gli amici  fuori dal locale e ha iniziato a correre, con la bottiglia di vetro tra le mani.

Anzichè esibire un documento di identità è scappato via, inseguito dai militari: durante la fuga però l'uomo, 29 anni, marocchino, è caduto a terra, ferendosi a una mano con i cocci della bottiglia di vetro che rovinando al suolo si è frantumata.

Nonostante stesse sanguinando, il 29enne ha continuato a dare in escandescenze, prendendo a calci i carabinieri. Una volta fermato e identificato, è apparso chiaro il motivo per cui l'uomo aveva deciso di fuggire: il 29enne era già stato arrestato a metà dello scorso giugno per aver fatto reingresso in Italia a seguito di una espulsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il 29enne, finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale, è scattato il carcere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Il maltempo fa paura a Monza: prevista acqua a secchiate e grandine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento