rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Ubriaco al bar insulta i carabinieri poi va a casa e litiga col padre: arrestato

Prima la denuncia poi l'arresto dopo l'aggressione (per la seconda volta) ai militari

Prima ha insultato i carabinieri dopo aver visto i militari entrare all'interno del bar dove la titolare aveva richiesto l'intervento dell'Arma per contenere quell'uomo che nonostante fosse già sotto effetto di alcol continuava a chiedere da bere. Poi, dopo essere finito in caserma ed essersi beccato una denuncia, si era trovato di nuovo gli uomini in divisa davanti, a casa. Chiamati dalla madre che chiedeva aiuto per bloccare il figlio durante una lite con l'anziano padre. E a quel punto il 44enne si è scagliato nuovamente contro gli operanti, insultandoli e aggredendoli. Ed è scattato l'arresto.

Gli insulti e l'aggressione ai carabinieri

La chiamata con la richiesta di intervento è partita nel pomeriggio di giovedì 9 dicembre da un bar di Meda dove a chiedere aiuto ai carabinieri è stata la titolare di un bar per un 44enne ubriaco. L'uomo ha iniziato a spintonare e insultare i carabinieri ed è stato accompagnato in caserma e denunciato. Poco dopo poi una nuova richiesta di interveto ha portato i militari dell'Arma nell'abitazione dove il 44enne vive con i genitori e dove aveva appena iniziato a litigare con il padre. 

Alla vista dei carabinieri il 44enne ha iniziato a oltraggiare i militari e a aggredirli. L'uomo - che è stato anche accompagnato in ospedale a Desio dopo aver perso il controllo in caserma e aver dato in escandescenze - è stato arrestato: dovrà rispondere diviolenza, minaccia, resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al bar insulta i carabinieri poi va a casa e litiga col padre: arrestato

MonzaToday è in caricamento