menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La vicina sente rumori e lancia l'allarme: la polizia arresta due ladri in azione

In manette un donna di 33 anni con una lunga lista di precedenti e il cugino 16enne. L'arresto della polizia di Stato a Monza

Trentatré anni lei e un lungo curriculum criminale pieno di precenti tra furti, rapine e scippi. E appena 16 anni lui, sulla carta incensurato ma destinato a seguire la "carriera" della cugina.

Una coppia di ladri è stata sorpresa in azione e arrestata martedì pomeriggio a Monza all'interno di un condominio di via Ariosto dove, grazie alla segnalazione di una vicina che ha sentito dei rumori sospetti, è intervenuta la Polizia di Stato.

Gli agenti del commissariato di viale Romagna hanno ricevuto la telefonata della donna che ha affermato di aver visto dallo spioncino della porta due persone sul pianerottolo intente a forzare la serratura dell'abitazione di fronte alla sua. In via Ariosto si sono precipitati i poliziotti che hanno circondato l'edificio e raggiunto i due malviventi sulle scale del palazzo dove stavano tentando la fuga.

In manette per tentato furto aggravato sono finiti una donna di 33 anni di origine serba e un ragazzino minorenne. I due risultano residenti all'interno del campo nomadi di Baranzate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento