Limbiate, si finge un finanziere: rapinatore condannato a sette anni portato in carcere

L’uomo è stato condannato dalla Corte d’Appello del Tribunale di Milano a sette anni, tre mesi e 17 giorni per rapina

Un uomo di 40 anni di Limbiate è stato portato in carcere dai carabinieri di Desio. L’uomo è stato condannato dalla Corte d’Appello del Tribunale di Milano a sette anni, tre mesi e 17 giorni per rapina.

Nel 2015 il 40enne si era finto un falso agente della guardia di Finanza. Era poi stato arrestato in flagranza di reato nel corso di un’altra rapina. Ora l’uomo si trova nel carcere di San Vittore a Milano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento