Cronaca Macherio

Vedono i carabinieri e lanciano la droga, minorenni in manette

Due giovani sono stati arrestati a Macherio per detenzione illecita di sostanza stupefacente: hanno gettato la droga sotto un cespuglio per sfuggire alla perquisizione

Due minorenni sono stati pizzicati dai carabinieri di Biassono con della droga in tasca.

L’accusa con cui sono stati arrestati è quella di illecita detenzione di sostanza stupefacente.

I due alla vista dei carabinieri, a Macherio, hanno prontamente lanciato sotto un cespuglio situato nelle vicinanze un barattolo contenente 44 involucri di cellophane con dentro la varietà di Cannabis nota come “skunk”.

Insieme alla sostanza all’interno della confezione c’era dell’allumini o con cui i due avrebbero provveduto a preparare le singole dosi.

Nonostante i due giovani abbiamo fatto di tutto per evitare il peggio, sono finiti in manette perché il loro strano e frettoloso gesto ha destato il sospetto dei carabinieri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vedono i carabinieri e lanciano la droga, minorenni in manette

MonzaToday è in caricamento