Controlli della polizia di Stato ai giardinetti della "paura": arrestato un uomo

Il 58enne dovrà scontare un anno e dieci mesi di carcere

Dovrà scontare un anno e dieci mesi di carcere il cittadino italiano finito in manette mercoledì sera a Monza ai girdinetti del Nei. L'uomo, 58 anni, è stato sorpreso mentre si aggirava in zona da una volante della polizia di Stato impegnata in un controllo nell'area dove a gennaio sono stati denunciati due tentativi di violenza sessuale ai danni di due donne monzesi.

Nell'ambito dei servizi di prevenzione e contrasto al crimine pianificati dalla polizia, gli agenti del commissariato di viale Romagna hanno fermato il 58enne su cui pendeva un ordine di cattura per un cumulo di pene inerenti a reati contro il patrimonio. 

Nel corso del weekend nell'area di via Enrico da Monza anche i carabinieri avevano condotto un'attività di controllo straordinario del territorio, identificando decine di giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento