Cronaca Vimercate

Nomade pizzicata a Vimercate mentre fa da palo: doveva essere ai domicialiri

I carabinieri l'hanno sorpresa martedì sera e l'hanno arrestata

Una 23enne di origine nomade è stata notata dai carabinieri martedì sera a Vimercate durante un sopralluogo di servizio in una zona residenziale.

L'intento delle forze dell'ordine era quello di prevenire i furti in abitazione e durante il giro di perlustrazione gli uomini in divisa hanno notato nel buio la giovane aggirarsi per le vie con fare sospetto. Era sola ma ai carabinieri non è sfuggita l'idea che potesse essere la complice "palo" di qualche collega ladro che si era introdotto in una abitazione.

La 23enne è stata fermata e dai controlli è risultato che tra i precedenti avesse proprio una condanna per furto aggravato in concorso. La giovane ladra è stata arrestata e ricondotta nel campo nomadi della zona dove risulta residente per espiare la pena ai domiciliari, come stabilito.

Nessuna traccia invece del presunto complice che in quegli istanti si suppone fosse in azione insieme a lei. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomade pizzicata a Vimercate mentre fa da palo: doveva essere ai domicialiri

MonzaToday è in caricamento