Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Bovisio-Masciago

Pensionato nei guai: ha una pistola rubata in auto

L'uomo, 78 anni, è un pregiudicato di origine calabrese: è stato arrestato dai carabinieri di Desio

A insospettire i carabinieri che lo hanno fermato per un normale controllo era stato il suo comportamento.

Un pensionato di 78 anni è stato pizzicato a Bovisio Masciago dagli uomini dell'Arma del comando di Desio e quello che sembrava un tranquillo signore si è rivelato un pregiudicato armato.

Alle richieste dei carabinieri sul perchè si trovasse in territorio brianzolo sabato pomeriggio l'uomo, residente a Bresso e originario di Oppido Mamertina, in Calabria, non ha saputo rispondere.

E' stata proprio questa sua incertezza a spingere i carabinieri ad effettuare la perquisizione del veicolo sul quale l'uomo viaggiava e proprio qui hanno trovato una bella sorpresa. 

Nel portabagagli il pensionato aveva nascosta, nemmeno troppo bene, una “Beretta”, calibro 9 x 21, completa di matricola, con un colpo in canna e 7 proiettili.

Altri 8 proiettili li aveva riposti nell'abitacolo, nel vano portaoggetti.

L'arma è risultata rubata da un’abitazione in provincia di Como, nel dicembre 2007.

Oltre alla pistola, nascosto nei pantaloni, all'altezza della cintura aveva con sè un coltello a serramanico.

Il pregiudicato calabrese, con precedenti penali per reati contro la persona e il patrimonio legati sempre al possesso illegale di armi, è stato arrestato in flagranza per detenzione, porto abusivo di armi e munizioni e ricettazione.

I carabinieri continuano a indagare per capire perchè l'uomo si aggirasse con una pistola carica in auto in territorio brianzolo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato nei guai: ha una pistola rubata in auto

MonzaToday è in caricamento