Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Piromane in azione nel milanese, ubriaco appicca sei incendi

Il piromane è stato rintracciato a Pioltello, subito dopo aver attivato l'ultimo focolaio

Piromane in azione arrestato dai carabinieri della Compagnia di Cassano D'Adda a Milano. Si tratta di uomo di 35 anni, italiano, incensurato e residente a Pioltello. Nel pomeriggio di giovedì, in evidente stato di ebbrezza alcolica, il 35enne aveva provocato ben sei focolai di incendi presso diversi terreni agricoli tra Vignate e Pioltello, a poche centinaia di metri di distanza tra loro, richiedendo l'intervento di due autobotti dei vigili del fuoco di Vimercate e Milano e dei militari della Compagnia di Cassano d’Adda.

Grazie alle tempestive ricerche messe in atto dai militari del Radiomobile, il piromane è stato rintracciato a Pioltello in via 1 maggio, subito dopo aver attivato l'ultimo focolaio. Nel corso della perquisizione personale sono stati sequestrati i due accendini utilizzati. Sui suoi vestiti c'erano ancora evidenti segni della combustione. I vari roghi hanno interessato anche un campo agricolo posto a ridosso della S.P. 103 “Cassanese”, all'altezza della rotonda di Pioltello, per il quale è stato necessario chiudere per una trentina di minuti il traffico veicolare, nonché altro terreno situato a pochi metri dai binari della tratta ferroviaria percorsa dai treni “Trenord”, all'altezza del medesimo comune.

L'uomo è stato quindi arrestato per incendio doloso e giudicato presso il Tribunale di Milano, venendo sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piromane in azione nel milanese, ubriaco appicca sei incendi

MonzaToday è in caricamento