Immigrazione, due poliziotti arrestati per aver agevolato i permessi di soggiorno

Le indagini erano partite a febbraio quando un immigrato aveva lamentato favoreggiamenti nel sistema in una mail indirizzata in Comune a Cinisello Balsamo. 23 i provvedimenti di custodia cautelare emessi

Due poliziotti sono finiti in manette a Cinisello Balsamo mercoledì mattina in seguito a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Monza Alfredo De Lillo su richiesta del sostituto procuratore Giulia Rizzo perchè accusati di aver agevolato stranieri a ottenere permessi di soggiorno.

Sono 23 in totale le persone coinvolte nel "sistema": oltre a un ispettore capo Responsabile dell'Ufficio Immigrazione di 48 anni e un assistente capo di 47 anni e diversi italiani che falsificavano attestazioni di rapporti di lavoro ci sono quindici stranieri.

Centrale la figura di un 42enne egiziano, titolare di due macellerie tra Sesto San Giovanni e Monza, ritenuto il capo dell'organizzazione. A lui ci si doveva rivolgere per ottenere, pagando compensi di diverse migliaia di euro, per mettere in moto la macchina.

I due poliziotti al centro dell'inchiesta avrebbero quindi facilitato alcuni stranieri - dietro compenso - a ottenere il permesso di soggiorno. L'indagine è partita a febbraio dalla denuncia di un egiziano che aveva presentato tutti i documenti ma che non era riuscito ad avere il permesso.

Con una mail di protesta, sapendo che molti suoi connazionali avevano pagato un intermediario, aveva segnalato la questione al Comune che aveva informato la questura. 

Sono in corso accertamenti per portare alla luce tutti i risvolti della vicenda su 200 pratiche gestite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento