Rapine in centro con un coltello: arrestato un 26enne di Sovico

I carabinieri della Compagnia di Monza hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per un ragazzo di 26 anni: il giovane avrebbe messo a segno sei rapine dallo scorso novembre e si sospetta sia l'autore di altri quattro simili episodi criminali

Almeno sei le rapine commesse in centro Monza

Ha seminato il panico in centro per tutto l'inverno, rapinando diverse vittime che incontrava sul suo cammino. Il "rapinatore con il coltello" del centro storico adesso ha un nome e un volto e le manette ai polsi.

I carabinieri della Compagnia di Monza hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale del capoluogo brianzolo, nei confronti di un 26enne italiano di Sovico, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e la persona. E' lui il giovane che dallo scorso novembre ha messo a segno a Monza almeno sei rapine nel centro della città. Il 26enne, coltello alla mano e volto scoperto, colpiva nelle ore serali e tra le sue vittime ci sono anche dei minorenni.

Il ragazzo è stato arrestato e in totale sono sei sei i colpi che gli vengono contestati: i militari dell'Arma però stanno effettuando accertamenti anche su altri quattro episodi simili avvenuti sempre nel centro di Monza di cui lo stesso 26enne potrebbe essere l'autore.

In particolare a dicembre in Duomo il rapinatore aveva avvicinato un ragazzo e, sotto la minaccia del coltello, lo aveva costretto a prelevare una somma di denaro presso uno sportello bancomat. Subito dopo lo aveva scortato fino alla sua abitazione per farsi consegnare ancora soldi ma qui però il piano del malvivente era fallito perchè la vittima era riuscita a chiedere aiuto a un vicino e a dare l'allarme alle forze dell'ordine.

I carabinieri, dopo un'attenta attività di indagine avviata in collaborazione con il commissariato di polizia di Stato di Monza che aveva accolto alcune denunce delle vittime, sono riusciti a identificare il rapinatore attraverso i filmati tratti dal circuito di video-sorveglianza di un istituto di credito e al conseguente riconoscimento fotografico effettuato dalle vittime.

Il ragazzo dovrà rispondere di sequestro di persona, rapina e porto di coltello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento