Rapinatore seriale giussanese in manette

Negli ultimi 20 giorni aveva messo a segno quattro colpi armato di taglierino: lo hanno arrestato i carabinieri di Cantù

Il materiale sequestrato

Sono quattro i colpi che tra il 20 gennaio e il 10 febbraio ha messo a segno armato di taglierino e con il volto coperto da un casco nero e da una sciarpa vistosa.

Il rapinatore seriale li ha confessati tutti ai carabinieri che sabato mattina hanno bussato alla porta della sua abitazione di Giussano e lo hanno prelevato.

Si tratta di un uomo di 43 anni già noto per reati simili commessi in passato e al momento disoccupato.

La prima rapina l'ha visto agire il 20 gennaio a Cantù ai danni del supermercato In's: in quell'occasione era riuscito a farsi consegnare dalla cassiera 500 euro in contanti e poi era fuggito via a bordo di quel motorino nero visto dai testimoni che è stato l'elemento fondamentale che ha dato una svolta alle indagini.

Stesso travisamento e stesso mudus operandi anche per il colpo alla Farmacia "Cerchiari" di Inverigo, commesso il 27 gennaio 2015 da dove ha portato via 700 euro, la rapina al bar tabacchi di Brenna del 31 gennaio 2015 e l'ultimo che lo ha visto in azione il 10 febbraio alla Farmacia "Guidi".

In occasione di quest'ultima rapina il giussanese era riuscito ad allontanarsi con 1300 euro in contanti.

I giochi per lui sono finiti sabato mattina quando è stato colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a Como.

A casa sua gli inquirenti hanno trovato il asco nero, le sciarpe e il taglierino usato come arma intimidatoria durante i suoi agguati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento