Latitante da otto mesi, arrestato a Meda 56enne di origine serba

L'uomo è stato fermato in una via del centro dai carabinieri per un normale controllo. Poi la scoperta

Nel maggio scorso era evaso dagli arresti domiciliari, dove avrebbe dovuto scontare cinque anni e dodici giorni per reati contro il patrimonio.

Ora i carabinieri di Seregno lo hanno rintracciato e il 56enne, origini serbe ma residente a Torino, è stato condotto in carcere a Monza. L’uomo si trovava in auto e stava viaggiando in una via del centro di Meda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari lo hanno fermato per un normale controllo. Solo quando hanno visto i documenti, hanno capito che si trattava di una persona che stavano ricercando da molto tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento