Ha un arsenale in box, arrestato padre di famiglia a Seregno

L'uomo, un 60enne con precedenti per reati contro la persona alle spalle, è stato arrestato dalla Polizia di Stato. Sequestrate una pistola, 42 munizioni, alcuni proiettili per micro-pistole, una cartuccia da mortaio e un petardo

Il materiale sequestrato

A un primo sguardo appariva un box come tanti, un piccolo laboratorio dove nel tempo libero si aggiusta, si monta e si effettua qualche intervento di manutenzione. La rimessa intestata a un 60enne di Seregno però non è finita sotto lo sguardo della Polizia di Stato per nulla. 

Lo scorso fine settimana infatti alla porta dell'appartamento di Seregno dove M.L., 60 anni, viveva con la famiglia hanno bussato i poliziotti del commissariato di Polizia di Stato di Monza. Gli agenti hanno perquisito l'abitazione dell'uomo che ha alle spalle alcuni precedenti per reati contro la persona e il suo garage facendo una incredibile scoperta. La soffiata che i poliziotti avevano ricevuto da fonti confidenziali era corretta e dentro il box è stato trovato un vero e proprio "arsenale". In un doppio fondo ricavato all'interno di un macchinario per affilare metalli il 60enne, padre di famiglia, aveva ottenuto un cassettino dove nascondeva una pistola semiautomatica beretta calibro 7.65 con matricola abrasa. All'interno dell'arma c'era anche un caricatore inserito con all'interno cinque colpi e, poco lontane, altre 42 munizioni e 10 micro-proiettili per le cosiddette "pistole-penna" di cui però i poliziotti non hanno trovato traccia nell'abitazione. 

Insieme alle armi il 60enne nascondeva del materiale esplosivo: tra i suoi oggetti infatti gli agenti hanno scovato una cartuccia da mortaio e un "petardo artigianale dalla potenza micidiale". 

Per il 60enne sono scattate immediatamante le manette per detenzione di arma clandestina, detenzione illegale di materiale esplosivo e munizionamento per armi comuni da sparo. L'uomo è ora in carcere a Monza. 

sequestro-9

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento