Fermato con 2mila euro in contanti e la marijuana: 19enne nei guai

Il giovane è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Seregno

Immagine repertorio

A 19 anni, girava con oltre 2mila euro in tasca. Davvero tanti per uno studente. I carabinieri di Seregno hanno scoperto perché. In tasca, il giovanissimo anche aveva due grammi di marijuana. Il 19enne, secondo gli investigatori, avrebbe un vasto giro di clienti. Tra loro, c’era anche un senegalese di 30 anni, fermato insieme a lui, che aveva in tasca un grinder (macina marijuana).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane, incensurato, è stato così arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il 30enne invece, regolare sul territorio e già noto alle forze dell’ordine, è stato segnalato alla prefettura di Monza come consumatore di droga.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento