Cocaina e 1200 euro nel marsupio, spacciatore arrestato in strada a Monza

In manette, durante un controllo della polizia di Stato, è finito un 51enne di Cerignola

Immagine di repertorio

Dosi di cocaina e 1200 euro in contanti nel marsupio. Uno spacciatore di 51 anni, originario di Cerignola, è stato arrestato dagli agenti della Questura di Monza, in via Antonietti.

I poliziotti, impegnati in un servizio di controllo del territorio per il contrasto allo spaccio di droga, hanno sorpreso il 51enne, residente in città, con cinque dosi di polvere bianca per un peso totale di 2,4 grammi. Insieme alla droga, nel marsupio, l'uomo nascondeva anche 1200 euro, probabile provento dell'attività di spaccio.

I controlli sono poi proseguiti nell'abitazione dell'uomo dove gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato altri 19 grammi di cocaina. Per l'uomo, R.N., sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento