Spacciava nei giardini di Ornago: nascondeva la coca nella cappa della cucina

Un marocchino è stato bloccato martedì sera dai carabinieri: lo tenevano d'occhio da ore, aveva almeno 40 clienti "fissi"

Arrestato spacciatore a Ornago

Sorpreso a spacciare nei giardini di Ornago. E' successo martedì sera, intorno alle undici e mezza, in via Aldo Moro. I carabinieri tenevano d'occhio fin dal pomeriggio un cittadino marocchino di 33 anni domiciliato a Cornate d'Adda, che secondo le indagini aveva almeno quaranta clienti "affezionati", tutti identificati in una settimana di appostamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i militari l'hanno bloccato, aveva con sé cinque involucri di cellophane contenenti cocaina. Dosi già pronte per essere smerciate. In casa conservava poi altri 25 grammi di cocaina, nascosti nella cappa della cucina, un bilancino di precisione e contanti per più di 1.200 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento