Spacciatore ricercato arrestato in hotel, sorpreso in camera durante uno scambio di coppia

Il 28enne marocchino si era reso irreperibile dopo l'arresto della compagna nella scorsa estate. I carabinieri lo hanno sorpreso e arrestato in un hotel a Limbiate

Dalla scorsa estate i carabinieri lo stavano cercando, dopo che era riuscito a fuggire quando nel parcheggio di un supermercato di Bovisio Masciago i militari avevano arrestato la sua compagna insieme a un 22enne marocchino trovati in possesso di alcuni grammi di cocaina e oltre mille euro in contanti.

Il secondo uomo, un ragazzo di 28 anni, marocchino, era invece riuscito a fuggire ma a tradirlo è stata una notte forse di eccessi trascorsa in hotel, in compagnia di due connazionali e tre donne durante uno scambio di coppia. E' stato proprio qui infatti, nella stanza di un albergo di Limbiate, che mercoledì i carabinieri della compagnia di Desio hanno fermato e arrestato il latitante, dando esecuzione a un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal G.I.P del Tribunale di Monza nell’agosto scorso.

Dopo l'arresto dello scorso agosto i carabinieri erano riusciti a scoprire che il fuggitivo era il compagno della 38enne italiana arrestata, con la quale conviveva in un appartamento di Desio dove erano stati stati sequestrati 64 grammi di cocaina insieme a eroina, hashish e quasi duemila euro in contanti. Nell'appartamento della coppia di spacciatori poi sono stati trovati anche bilancini e materiale per il confezionamento delle dosi.

Il 28enne ha dovuto lasciare la stanza d'albergo dove aveva trascorso la notte per raggiungere una cella di San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento