Droga nascosta in cantina, arrestato lo spacciatore "del mercato"

Il giovane aveva dato vita a una fitta attività di spaccio, nella zona del mercato di Nova Milanese, dove abitava

La droga? La teneva nascosta in cantina. Tra le bottiglie di vino, il tonno in scatola, le bottiglie di salsa e le valigie delle vacanze. Così, un giovane di 24 anni, di Nova Milanese, sperava di nascondere 150 grammi di cocaina.

Incensurato, all’ufficio di collocamento risultava disoccupato. In realtà, era occupatissimo. I carabinieri di Desio da tempo lo stavano pedinando, perché il giovane aveva dato vita a una fitta attività di spaccio, nella zona del mercato di Nova Milanese, dove abitava.

A insospettire le forze dell’ordine era anche il fatto che un disoccupato aveva il portafoglio gonfio di 1980 euro in contanti. Quando i carabinieri hanno perquisito il suo appartamento, e non hanno trovato nulla, il 24enne ha tirato un sospiro. E si è concesso un sorrisetto. Ma il sollievo è durato poco. Subito dopo i militari hanno voluto dare «un’occhiata» alla cantina. E allora ha mostrato segni di nervosismo. Pochi minuti, e la polvere bianca è saltata fuori, grazie all’ottimo fiuto dei cani antidroga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti. Ora si trova nel carcere di Monza. A Muggiò i carabinieri hanno invece denunciato a piede libero per detenzione e spaccio anche un 22enne. In casa nascondeva 2.5 grammi di cocaina e 3000 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento