rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Gabriele D'Annunzio

Sorpreso mentre cede cocaina ai clienti a San Rocco

Un albanese di 28 anni è finito in carcere per spaccio: addosso e in casa trovati droga e soldi

Stavano proprio aspettando un suo passo falso ed erano già pronti con le manette. Durante un servizio predisposto contro il reato dello spaccio in città i carabinieri hanno passato al setaccio la zona di San Rocco fino a quando in via D’Annunzio un cittadino albanese in atteggiamento sospetto non ha attirato la loro attenzione.

L’uomo, 28 anni, disoccupato, è stato visto dai militari cedere una dose di cocaina da circa mezzo grammo dietro il pagamento di 40 euro a tre uomini. Immediatamente l’albanese è stato bloccato ed è scattata la perquisizione personale: addosso aveva altro denaro, circa 100 euro, provento della precedente attività di spaccio.

A casa del pusher i carabinieri hanno trovato altra droga, denaro e materiale per il confezionamento. L’albanese aveva circa 5 grammi di cocaina, 2,5 grammi di hashish, 21 grammi di marijuana e circa 5 grammi di mannite, sostanza utilizzata per il taglio dello stupefacente e tutto il kit del perfetto spacciatore compreso di coltello, bilancino di precisione e bustine di cellophane per preparare le dosi.

Mentre il 28enne è stato arrestato per vendita e detenzione illecita di sostanza stupefacente i tre clienti sono stati segnalati alla Prefettura in qualità di assuntori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso mentre cede cocaina ai clienti a San Rocco

MonzaToday è in caricamento