Controlli in stazione a Monza, arrestato uno spacciatore di cocaina

L'intervento della Polizia di Stato venerdì pomeriggio

Doppio arresto per un marocchino di 21 anni in stazione a Monza. Durante alcuni controlli da parte della polizia di Stato venerdì pomeriggio è stato fermato e controllato un ragazzo 21enne che di fronte ai poliziotti si è mostrato eccessivamente nervoso.

Nonostante la sua fuga e la resistenza, gli agenti sono riusciti a inseguirlo e a fermarlo in corso Milano: addosso il ragazzo aveva un involucro contenente 51 grammi di cocaina. Per il pusher, regolare e senza fissa dimora, è scattato l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Dagli accertamenti è emerso anche che il 21enne avesse in sospeso anche un ordine di cattura emesso dall'autorità giudiziaria di Lecco sempre per reati legati alla droga. Doppio arresto dunque in stazione ai danni dello stesso pusher al quale evidentemente non è bastato cambiare "piazza di spaccio" per risolvere i guai con la giustizia: oltre all'arresto in flagranza di reato nei confronti del 21enne i poliziotti hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare emessa nei suoi confronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento