Cavenago, arrestati gli spacciatori dei giardinetti

Si tratta di due marocchini pregiudicati che gestivano il giro di droga in uno dei parchi pubblici in città

Due marocchini sono finiti in manette

Li hanno tenuti sotto controllo con indagini e pedinamenti giusto il tempo di avere la certezza che fossero loro a gestire il giro di spaccio ai giardinetti di Cavenago Brianza e poi li hanno arrestati.

In manette sono finiti due marocchini trentenni, entrambi pregiudicati.

I carabinieri di Bellusco li hanno beccati domenica sera a Cavenago, nei pressi di via Rasini, con 16 involucri contenenti cocaina, già suddivisa in dosi pronte per la vendita e 510 euro, provento dell'attività di vendita.

Per i due è scattato l'arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Solo poco tempo fa, sempre a Cavenago, altri giovani sono finiti in manette per spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento