Spacciatori pizzicati con droga e contanti in macchina

I carabinieri della compagnia di Seregno li hanno sorpresi nella notte di lunedì: in manette sono finiti due tunisini di 25 e 29 anni

La notte dell'1 giugno

Cocaina e denaro contante in auto: così sono stati incastrati e arrestati due pusher tunisini in Brianza nella notte del primo giugno.

I carabinieri della compagnia di Seregno, impegnati in un servizio di controllo del territorio in contrasto ai reati legati allo spaccio degli stupefacenti, hanno fermato una utilitaria con a bordo due uomini.

Gli accertamenti sull’identità dei due ragazzi di 25 e 29 anni sono proseguiti con la perquisizione del veicolo su cui viaggiavano: qui i carabinieri hanno trovato della droga e dei soldi, sicuro provento dell’attività di vendita di sostanze stupefacenti.

I due, residenti a Meda e a Lissone, sono finiti in manette per detenzione di droga ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento