Spaccio di droga, tre pusher fermati dai carabinieri tra Verano e Carate Brianza

Gli arresti

Un pusher 26enne arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Altri due di 22 e 32 anni con un mandato di arresto sulle spalle ma ancora irreperibili. E’ il bilancio di un’operazione anti-droga messa a segno dai carabinieri della compagnia di Seregno. Gli spacciatori risultano attivi sul territorio tra Verano e Carate Brianza tra il 2015 e il 2019.

Per riuscire ad arrestare i tre malviventi, tutti di origine marocchina e già noti alle forze dell’ordine, i militari hanno sentito anche le testimonianze di 15 ex clienti. Decisivo anche il sequestro di materiale per il confezionamento dello spaccio, nella loro abitazione, nel quartiere di Santa Valeria a Seregno, e di alcune agende su cui erano annotate dosi vendute e incassi, ma anche i nomi di numerosi clienti.

Secondo una prima ricostruzione, i tre pusher avrebbero piazzato, nel corso degli anni, almeno 600 dosi di stupefacenti con un incasso di oltre 20mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento