Cronaca Vimercate

Spacciavano cocaina e spendevano tutti i soldi nei night: insospettabili arrestati

A Monza i carabinieri della compagnia di Vimercate hanno fatto scattare le manette per due uomini di 53 e 41 anni di origine ucraina

Spendevano una fortuna nei locali notturni della Brianza, senza badare al conto e intrattenendosi tutte le sere con belle donne in compagnia di alcolici costosi, ostentando un lusso esagerato rispetto allo stipendio da operai che potevano permettersi.

Ed è stato proprio così, indagando sul giro di frequentazioni di due operai stranieri insospettabili, residenti a Monza, che i carabinieri della compagnia di Vimercate hanno scoperto la doppia vita della coppia di colleghi, complici anche negli affari.

Dopo un periodo di osservazione da parte dei militari e di monitoraggio nei locali notturni dove i due amavano intrattenersi, alla luce delle spese incompatibili con il loro reddito, martedì notte, i carabinieri hanno fatto scattare una perquisizione nelle loro abitazioni.

I due operai uucraini insospettabili, incensurati, nascondevano complessivamente 354 grammi di cocaina, 332 grammi di mannite, utilizzata per il taglio della droga, 1950 euro in contanti, una pressa e un bilancino di precisione per il confezionamento dello stupefacente.

A casa del 53enne i carabinieri hanno rinvenuto anche sostanze anabolizzanti importate clandestinamente dall’area balcanica e ora poste sotto sequestro. Per i due operai è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacente ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano cocaina e spendevano tutti i soldi nei night: insospettabili arrestati

MonzaToday è in caricamento