Spaccia nei giardini della Villa Reale: pusher in manette a Monza

L'arresto venerdì mattina: addosso un 19enne marocchino aveva 15 grammi di hashish e 80 euro provento di spaccio. Gli agenti di Polizia di Stato lo hanno sorpreso mentre cedeva droga ad alcuni connazionali

L'arresto nei giardini della Villa Reale

Quando i poliziotti del commissariato di Polizia di Stato di Monza lo hanno sorpreso nei giardini della Villa Reale con 15 grammi di hashish addosso e 80 euro in tasca ha finto di essere minorenne, di non avere documenti e ha detto di essere un profugo siriano.

Nonostante la bella storia però, dopo averlo visto intento a spacciare droga ad alcuni connazionali a pochi passi dall'istituto d'arte, venerdì pomeriggio gli agenti non hanno creduto alle sue parole. 

M.A., 19 anni, è stato identificato ed è risultato essere un cittadino marocchino irregolare sul territorio nazionale già espulso lo scorso luglio e rientrato in Italia prima della scadenza del termine di cinque anni previsto dalla normativa. Per il ragazzo, privo di documenti, sono scattate le manette per la violazione e per spaccio. Il diciannovenne è stato espulso e condannato a nove mesi con pena sospesa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta dell'ennesimo arresto da parte della Polizia di Stato in un'area tristemente nota per lo spaccio, costantemente monitorata dalle forze dell'ordine e teatro di altri arresti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento