menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta allo spaccio in città, due arresti a San Rocco fuori da un bar

In manette sono finiti un marocchino e un egiziano, entrambi con precedenti alle spalle e in Italia con permesso di soggiorno

Gli agenti del commissariato di Polizia di Monza li hanno sorpresi proprio mentra stavano concludendo l'affare a pochi passi da un bar. E' stato così che due cittadini stranieri sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in concorso in zona San Rocco lunedì sera.

I due, un marocchino di 33 anni sul territorio con permesso di soggiorno e un egiziano 38enne, entrambi con diversi precedenti specifici di polizia alle spalle, sono stati controllati dai poliziotti e trovati in possesso di droga. Il servizio in contrasto allo spaccio di stupefacenti in città è scattato nei pressi del locale dove gli agenti hanno notato i due uomini incontrarsi e poi uscire per concordare lo "scambio". Quando il marocchino ha ceduto 50g di cocaina all'egiziano, affidandogli la droga perchè la vendesse, i poliziotti sono entrati in azione e hanno fatto scattare le manette per i due soggetti. I clienti, che nel frattempo si erano radunati attorno ai due, invece hanno fatto velocemente perdere le loro tracce.

Nel corso del giudizio per direttissima gli spacciatori sono stati rinviati a processo e si trovano al momento agli arresti domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento