Spacciatore tunisino in manette a Carnate

I carabinieri lo hanno arrestato la notte tra domenica e lunedì: in box aveva un vero e proprio magazzino di stupefacenti

L'arresto domenica notte

A Carnate è stato arrestato uno spacciatore 34enne di origine tunisina.

I carabinieri lo pedinavano da un po’ e più volte avevano assistito allo smercio di stupefacenti da parte dell’uomo tra i binari della stazione.

Le manette sono scattate domenica notte intorno alla 1.30: nella casa dello spacciatore sono stati trovati 3 involucri di hashish per un totale di quasi 40 grammi.

Ma si tratta solo di un piccolo tesoro rispetto a quanto i carabinieri hanno trovato nel magazzino dell’uomo, un box ubicato a Usmate, dove sono stati scoperti altri 400 grammi di stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento