Sorpreso con hashish e marijuana in stazione: arrestato 21enne

Il giovane, irregolare sul territorio, era già stato arrestato per spaccio a Monza

A settembre i poliziotti del commissariato di Monza lo avevano sorpreso a spacciare droga e arrestato. Pochi mesi più tardi però il 21enne, un cittadino gambiano, irregolare sul territorio a cui era stato revocato lo status di rifugiato politico, è tornato a "lavorare" in città.

Il giovane, che probabilmente da qualche tempo aveva allestito la sua piazza di spaccio nei pressi della stazione ferroviaria, è stato sorpreso nel pomeriggio di mercoledì dal personale della Squadra Volante. Il 21enne è stato fermato per un controllo in piazza Castello e in suo possesso sono state trovate dosi di hashish e marjiuana. Per il pusher è scattato l'arresto in flagranza di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento