menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Agguato in casa, spara a un 34enne per un debito di droga: arrestato

I carabinieri hanno individuato l’uomo che aveva gambizzato il 34enne di Muggiò

E’ stato arrestato dai carabinieri di Desio un 46enne, di Muggiò, che il 28 agosto scorso aveva «gambizzato» un 34enne, anche lui di Muggiò. L’avvertimento era avvenuto in una casa di corte in piazza Gramsci.

A provocare la lite, finita a colpi di pistola, sarebbe stata una partita di droga non pagata. Il 46enne pare fosse il fornitore di cocaina del 34enne. Ma quest’ultimo aveva contratto un debito di 5mila euro: troppi soldi per correre il rischio di non incassarli. I due si conoscevano da tempo. Entrambi erano commercianti ambulanti e vendevano panini a bordo di furgoni. Dopo essere stati buoni amici, i rapporti si erano incrinati a causa del debito. Dopo le discussioni, sono arrivate le minacce e infine i colpi di pistola.

Per fortuna le condizioni del 34enne non erano apparse così gravi. La prognosi era stata di 15 giorni. I carabinieri di Desio hanno anche ritrovato l’arma con la quale erano stati esplosi i colpo: una pistola sovietica con la matricola abrasa, calibro 7,65, nascosta in un doppio fondo nel furgone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento