Dopo la fine della relazione continua a perseguitare la ex: un arresto per stalking

In manette l'ex compagno

Quando la storia d'amore è finita per una giovane è iniziato l'incubo. Messaggi, telefonate, visite insistenti con la scusa di vedere la figlia e insulti anche sui social. 

A segnare l'epilogo di questa triste vicenda che al 2011, giorno dopo giorno è andata peggiorando nonostante gli esposti della vittima e i provvedimenti dell'autorità giudiziaria, ci hanno pensato i poliziotti del commissariato di Monza che nella notte tra sabato e domenica hanno arrestato l'uomo, S.L., italiano 36enne.

Sabato sera il ragazzo si è presentato a casa della ex compagna in zona Cederna due volte nel giro di poche ore. Nonostante avesse sempre qualche scusa per le sue visite, ogni volta l'incontro si concludeva con insulti e minacce per la ragazza e la sua famiglia. Nella notte tra sabato e domenica nel condominio sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato che hanno arrestato il giovane per stalking. 

La relazione tra i due era durata sei anni, dal 2005 al 2011: dopo la rottura la ragazza aveva più volte denunciato la condotta dell'ex compagno e il fascicolo della vicenda negli anni è cresciuto sempre più. Già nel 2011 per il 36enne era arrivato un provvedimento di ammonimento da parte del Questore, poi erano seguiti i divieti di avvicinamento e nel 2016 un arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è finito nuovamente in manette, arrestato in flagranza di reato, nel weekend. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento