rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Stazione / Via Enrico Arosio

Sputi, minacce e insulti: 42enne si scaglia contro agenti in stazione e viene arrestato

L'episodio a Monza nella mattinata di lunedì 13 luglio

Insulti, minacce, sputi e infine l'aggressione fisica a due agenti della polizia locale. E' successo nella mattinata di lunedì 13 luglio a Monza dove il personale del comando di via Marsala è stato vittima di un'aggressione - l'ennesima dopo l'episodio di inizio luglio in cui un operatore era stato colpito da un masso durante un controllo - che ha portato all'arresto di un pregiudicato di 42 anni.

L'intervento è scattato intorno alle 7 all'altezza dei portici a ridosso degli uffici comunali situati nei pressi del piazzale della stazione. Qui il personale in servizio ha invitato due persone intente a bivaccare nell'area a spostarsi poichè - secondo quanto reso noto dal comando di via Marsala - ostruivano il passaggio nel tratto. Alla richiesta uno dei due uomini, un pregiudicato monzese di 42 anni, ha reagito male e si è scagliato contro gli agenti. Il personale a causa delle lesioni riportate è stato visitato in ospedale. Per l'uomo è scattato l'arresto e in sede di giudizio direttissimo è stata disposta una pena (poi sospesa) pari a dieci mesi di reclusione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sputi, minacce e insulti: 42enne si scaglia contro agenti in stazione e viene arrestato

MonzaToday è in caricamento