Non solo tatuaggi, sorpreso in auto con la droga: tatuatore arrestato per spaccio

L'uomo, di Bovisio Masciago, è stato fermato in auto per un controllo dai carabinieri

Il suo lavoro era fare tatuaggi. Ma il suo tempo era assorbito – in una quantità anche superiore – da un altro mestiere: spacciare. Un uomo di 34 anni di Bovisio Masciago è stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Il pusher è stato sorpreso lunedì sera in via Sardegna, a Limbiate. Lui era in auto e quando i carabinieri di Desio gli hanno chiesto i documenti, ha mostrato un’agitazione che, per gli occhi esperti dei militari, è stata come una confessione.

Infatti, perquisita la vettura, è spuntata dell’hashish. Pochi grammi che però hanno fatto scattare una perquisizione anche nell’abitazione dell’uomo, a Bovisio Masciago. E qui, nascosti in un mobile della camera da letto, sono stati trovati altri 60 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento